Ultimo giorno di scuola

Per me la campanella ha suonato ieri. L’ultima di questo anno scolastico.

Per quelli che a me piace chiamare “i miei ragazzi” l’ultima campanella suona oggi. Per alcuni è un sollievo, una liberazione, per altri è un campanello di allarme, un segnale che si avvicina la pagella o l’esame finale. In ogni caso è un segnale che qualcosa è finito, che qualcosa è definitivamente passato, che qualcos’altro sta per arrivare.

Per me la campanella significa che questo anno di lavoro è finito. Un anno denso, ricco di iniziative, un anno di enorme crescita professionale, un anno in cui sento di aver fatto molti passi avanti, in cui ho sperimentato, tentato, provato. Un anno di grandi soddisfazioni. Un anno di relazioni consolidate e rese più forti da un collante di fiducia e stima reciproca con insegnanti, colleghi, ragazzi.

Ieri i “miei” ragazzi mi rincorrevano nel corridoio della scuola, alcuni con le lacrime, altri col sorriso, altri ancora desiderosi di un abbraccio, altri di un incoraggiamento. “Elena ma non ci vediamo più?”. Eccola! La domanda che non sai se ti fa più piangere di nostalgia o più sorridere di tenerezza. “Io odio gli ultimi giorni, non voglio dover salutare le persone a cui voglio bene” mi ha detto una ragazza. E io le ho risposto qualcosa di spontaneo che adesso devo ripetere anche a me stessa: “Deve esistere un ultimo giorno in tutte le cose, altrimenti non potrebbe mai esserci un primo giorno per un altro progetto, un altro viaggio.”

Buon viaggio allora a tutti i “miei” ragazzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...