Adolescenza e devianza: tra scienza e stigma sociale (su State fo Mind)

Superando le visioni causalistiche che vedono un nesso diretto tra determinate caratteristiche psicologiche e psicopatologiche e comportamento criminale, la psicologia recupera l’importanza delle mediazioni cognitive e interattive e dei significati sociali e simbolici che definiscono le azioni umane. In questo … Continua a leggere

Adolescenza e devianza: tra scienza e stigma sociale (Parte 1)

Adolescenza e devianza, considerati singolarmente, sono due concetti molto complessi e sfaccettati; la complessità e l’eterogeneità aumentano notevolmente se poi vengono considerati nella loro relazione reciproca. L’analisi dei comportamenti devianti in adolescenza necessita infatti di un punto di vista processuale, … Continua a leggere

Ritorno al futuro.

Circa una settimana fa, il 21 Ottobre 2015 è stata la data di arrivo di Marty McFly nel futuro. Se chi legge non sa chi è Marty McFly i casi sono due: o è mia sorella, oppure è uno nato dopo il 1995. Tertium non datur, dal momento che “Ritorno al futuro” è una presenza assoluta nella cineteca di chi, come me, ha visto i natali negli anni 80.

Marty McFly arriva (o ritorna?) al futuro per modificare alcuni essenziali dettagli del percorso di vita proprio e della propria famiglia. Lasciando da parte analisi e sottotesti rispetto alle implicazioni spaziotemporali dei viaggi nel tempo (ma se proprio volete osare, io mi fermo a questa simpatica clip di The Big Bang Theory), questo presunto arrivo (o ritorno?) di Marty nel 2015 mi ha fatto riflettere su quei momenti che cambiano la vita. Quegli eventi, quello esperienze, quegli attimi in grado di modificare il corso delle vite umane. Per sempre.

Continua a leggere